Early Warning: un test sul caso Thomas Cook

I sistemi di allerta precoce sarebbero stati in grado di cogliere i segnali di deterioramento e, quindi, prevenire il fallimento di Thomas Cook? Negli ultimi mesi, a valle della riforma della crisi d’impresa e dell’introduzione del principio contabile IFRS9, i sistemi di early warning sono presentati quali strumenti in grado di cogliere i segnali di deterioramento con conseguenti impatti organizzativi sulle aziende. I cosiddetti “Early warning Systems” sono quindi i sistemi di indicatori, di parametri, di osservazione di trend che possono far emergere i primi segnali di crisi di impresa e quindi in grado di far attivare i sistemi di allarme precoce (ovvero di early warning). Ma la vera domanda è: funzionano davvero? Proveremo ad applicarli ad un recente caso di cronaca finanziaria: la bancarotta di Thomas Cook, il più grande tour operator mondiale.

Ospite:
Ivan FogliataExecutive partner inFinace